HOME »EVENTI
Voglia di benessere - EVENTI





(18/05/2012)   Importante Ricerca scientifica sulle acque termali
Avviata ricerca per dimostrare scientificamente i potenti effetti antinfiammatori delle acque termali.


Robert Gallo, direttore dell'Insitute of Human Virology e ricercatore noto nel mondo come uno dei padri della ricerca del virus HIV, ha avviato uno studio sugli effetti antinfiammatori di un composto - il solfuro di idrogeno - presente nelle acque termali, in collaborazione con le Università italiane e con la FoRST, Fondazione per la Ricerca Scientifica Termale.

L'annuncio è stato dato nel corso di un convegno svoltosi a Milano, all'Università Bocconi, sul tema: "Terme e Turismo: un binomio per la qualità della vita".

I sali dell'acido solfidrico sono chiamati "solfuri". Lo zolfo, di per sé innocuo, combinandosi con l'acqua calda delle sorgenti sotterranee, va perdendo ossigeno e si arricchisce invece di idrogeno. E' il principale responsabile dello sgradevole odore di uova marce che troviamo in tante acque termali.

Robert Gallo, nel suo intervento al convegno, ha spiegato che il solfuro di idrogeno, tra le altre proprietà, ha una potente azione battericida e quindi un notevole effetto anti-infiammatorio. "Influenza positivamente - ha detto - le nostre difese immunitarie, facendo sopravvivere molto più a lungo i globuli bianchi". Inoltre, "favorisce il movimento delle ciglia a livello dell'apparato respiratorio, inducendo l'eliminazione del muco e mantenendo pulite e libere le vie aeree".

La ricerca avviata da Robert Gallo sugli effetti anti-infiammatori del solfuro di idrogeno sarà valutata innanzitutto in vitro. "I primi risultati - ha annunciato il grande ricercatore - dovrebbero essere pronti entro un anno. Poi, se i riscontri saranno positivi, potremo passare ai test sugli animali". Sotto la lente gli effetti del solfuro di idrogeno sugli stati acuti dei processi infiammatori e la prevenzione della loro cronicizzazione.

Molto soddisfatto di questa collaborazione, ovviamente, il presidente della FoRST - Filippo Maria Fernè. "La ricerca - ha ricordato - ha come protagonisti alcuni tra i maggiori esperti di medicina termale". E la FoRST "è un caso concreto di come facendo sistema si possa arrivare a produrre ricerca di qualità. La misura dei risultati è data anche dal livello degli scienziati che si occupano delle ricerche. La decisione del professor  Gallo di intraprendere questo studio, collaborando con la nostra Fondazione, è quindi motivo di grande soddisfazione e riconoscimento per noi".
(tratto dal sito della FEDERTERME )


powered by:

Home page - L'ORTENSIA ROSSA - INFORMATIVA SULLA PRIVACY - MAPPA DEL SITO - LINK

Terme - Hotel e SpaProdotti Naturali - Indicazioni - Trattamenti - Ricette Dietetiche - Offerte - Newsletter - Contatta la Redazione

© Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati L'Ortensia Rossa srl - P.I. 10246631005

L'Ortensia Rossa s.r.l. - Circonvallazione Gianicolense 210 - 00152 ROMA - Codice Fiscale, Partita IVA e N. Registro Imprese 10246631005 - R.E.A./C.C.I.A.A. RM/1220324 - CAPITALE SOCIALE Euro 50.000,00 I.V.