HOME »EVENTI
Voglia di benessere - EVENTI





(04/04/2012)   Recoaro Terme “capitale” della cura della psoriasi.
A partire da maggio si potranno fare le benefiche immersioni nell'acqua Lora.

Cura della psoriasi, le Terme “capitale”
L'annuncio ieri in Provincia dell'amministratore Abalti
A partire da maggio gli ammalati potranno fare le benefiche immersioni nell'acqua Lora

Recoaro Terme diventerà “capitale” della cura della psoriasi. Chi soffre del disturbo della pelle non dovrà più rivolgersi alle Terme di Comano o addirittura nel mar Morto, che oggi rappresentano uno dei pochi punti di riferimento per la psoriasi. Il ventaglio delle possibilità si apre e spunta la Conca di Smeraldo, che grazie ad una delle sue cinque fonti, la Lora, è in grado di combattere la patologia. L'annuncio è stato dato ieri a Vicenza da Arrigo Abalti, amministratore unico delle Terme. Nella sala consiliare della Provincia, l'assessore regionale al turismo, Marino Finozzi, ha presentato il progetto per la promozione delle Terme “meno conosciute, non minori”, come ha sottolineato. Una realtà che fa dell'acqua il bene primario, ma che secondo Finozzi «ha bisogno di fare un salto di qualità nell'offerta turistica per superare l'ultimo periodo contraddistinto da un costante calo di arrivi e presenze». All'incontro sono intervenuti il sindaco Franco Perlotto, il vicepresidente della Provincia, Dino Secco, e la presentatrice televisiva della Rai, Eleonora Daniele. La conduttrice di “Linea Verde”, originaria di Padova, ha fatto da madrina al progetto intitolato «Terme d'acqua del Veneto». La novità. La cura della psoriasi sarà la novità delle Terme, unico centro del Veneto che accoglierà le persone affette da questo disturbo. I bagni di acqua termale (l'immersione è la prima fase della cura, mentre l'uso di lampade speciali è la seconda fase) saranno attivi dal 21 maggio. «La psoriasi - spiega Abalti - è un disturbo che colpisce il 4 per cento degli italiani di tutte le età. Ne soffrono bambini, adulti, anziani. Purtroppo non si può guarire, certo è che grazie all'acqua della fonte Lora, che ha le stesse proprietà virtuose delle acque di Comano, si può alleviare il disturbo. Le sperimentazioni, che hanno dato risultati positivi grazie alla collaborazione dell'Ulss 6 di Vicenza, sono durate due anni». Il rilancio. Il progetto è finanziato dalla Regione per 470 mila euro. Si è servita della collaborazione dei centri termali, degli uffici turistici e dei Comuni, e intende incentivare, assieme a Recoaro, altri centri termali meno noti come Bibione e Salzano, nel Veneziano; Bardolino, Lazise e Caldiero, nel Veronese; Calalzo e Comelico nel Bellunese. «Vogliamo rilanciare le terme meno note come luoghi in cui è possibile svolgere terapie per migliorare la salute - aggiunge Finozzi - , ma anche come centri di wellness, in cui è possibile trascorrere soggiorni di relax. Il Veneto, in particolare Recoaro, offre situazioni splendide per il turismo. Saremo presenti nelle piazze principali per promuovere il termalismo». Finozzi ha concluso che «a gennaio i cinesi nel terme venete hanno fatto registrare un + 163 per cento. Le loro presenze hanno superato quelle russe, al + 35 per cento».


TRATTO DAL SITO:
http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Provincia/348872_cura_della_psoriasi_le_terme_capitale/?refresh_ce




powered by:

Home page - L'ORTENSIA ROSSA - INFORMATIVA SULLA PRIVACY - MAPPA DEL SITO - LINK

Terme - Hotel e SpaProdotti Naturali - Indicazioni - Trattamenti - Ricette Dietetiche - Offerte - Newsletter - Contatta la Redazione

© Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati L'Ortensia Rossa srl - P.I. 10246631005

L'Ortensia Rossa s.r.l. - Circonvallazione Gianicolense 210 - 00152 ROMA - Codice Fiscale, Partita IVA e N. Registro Imprese 10246631005 - R.E.A./C.C.I.A.A. RM/1220324 - CAPITALE SOCIALE Euro 50.000,00 I.V.