HOME »NEWS
Voglia di benessere - NEWS





(04/04/2012)   Terme di Garniga: in attesa di un gestore
Le Terme di Garniga sospendono l'attività, riapriranno a dicembre.
Niente più cure o bagni in piscina. Almeno per la prossima stagione estiva. Le Terme di Garniga, in provincia di Trento, sospendono l'attività a causa delle ingenti difficoltà economiche in cui versano. Riapriranno a dicembre. Ma ad un'unica condizione: che si trovi un gestore per la parte alberghiera e termale.
Lo ha annunciato, nell'ultima seduta del Consiglio provinciale, l'assessore al turismo Tiziano Mellarini, rispondendo a un'interrogazione sullo stato delle terme.
Per fronteggiare la crisi, la Provincia aveva deciso che la Patrimonio del Trentino Spa entrasse nella compagine societaria acquisendo le quote del Comune di Garniga. La Patrimonio ha quindi bandito un appalto per affidare all'esterno la gestione delle terme, sia per la parte dell'albergo-ristorante che per quella terapeutica. Il bando però è andato deserto. Così Patrimonio è tornata a muoversi sul mercato per trovare un gestore interessato. «La continuità dell'attività - ha spiegato l'assessore - potrà essere garantita solo con un intervento di manutenzione straordinaria dell'immobile, che guardi anche al risparmio energetico». In tutti i casi, la prossima stagione estiva le terme resteranno chiuse e la riapertura - ammesso che si trovi il gestore - è prevista a dicembre, una volta ultimati i lavori sull'edificio. «In prospettiva - ha concluso Mellarini - l'apertura delle terme dovrà essere annuale e non più stagionale».

(tratto dal sito della FEDERTERME )


powered by:

Home page - L'ORTENSIA ROSSA - INFORMATIVA SULLA PRIVACY - MAPPA DEL SITO - LINK

Terme - Hotel e SpaProdotti Naturali - Indicazioni - Trattamenti - Ricette Dietetiche - Offerte - Newsletter - Contatta la Redazione