La guida più completa di Terme, SPA e Hotel Benessere

Terme di Viterbo


Viterbo - Viterbo - Lazio
 

Le Acque

Bicarbonato-Solfato-Alcaline-Terrose - Solfuree
 

Descrizione

Lungo una linea di 12 chilometri scaturiscono numerosissime sorgenti; la più famosa è quella ipertermale (58°C) del bacino del Bullicame. Oltre che per i vari trattamenti terapeutici, la sorgente viene impiegata per alimentare una piscina di oltre 2000 mq immersa nel verde. Utilizzata anche la storica sorgente del Bagno del Papa che scaturisce da falde sottostanti lo stabilimento. Il laghetto vulcanico del Bagnaccio, immerso in una palude termale dove un tempo sorgevano stupende terme romane (Aquae Passeris), offre un fango sorgivo ed uno lavico molto rari perché già maturati naturalmente.
Numerosi i trattamenti praticati: aerosol, bagni, fanghi, nebulizzazioni, ventilazioni polmonari, idromassaggi, inalazioni, insufflazioni endotimpaniche, irrigazioni nasali, percorsi per vasculopatie, fisiochinesiterapia e riabilitazione, grotte sudatorie, ginnastica posturale, massaggi, sauna.
L’attività terapeutica è efficace per affezioni croniche dell’apparato respiratorio e osteoarticolare, malattie dell’apparato genitale, dismetaboliche, gatroenteriche, cardiovascolari, odontostomatologiche, otorinolaringoiatriche, del ricambio, reumatiche, dermatologiche.

 
 
 

STABILIMENTI E ALBERGHI TERMALI PRESENTI SUL TERRITORIO

Facebook